L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

12/11/2006 12:06:47

........mi dia un consiglio!

Mio fratello ha 30 anni e sempre stato benissimo,poco tempo fa mentre giocava a calcetto gli si piegavano le gambe ,e non riusciva piu a reggersi in piedi,ma tutto cio e durato circa 30 secondi poi e finita li e noi abbiamo pensato fosse un calo di zuccheri o di forze.gorni fa appena sveglio per circa venti minuti ripeteva solo la frase "non ho fatto niente",e siccome pochi giorni prima aveva assistito ad un incidente la dottoressa ci ha detto che era ancora scosso e poi e tornato tutto normale, fino a quando venerdi ha avuto un attacco di non so cosa ,ha cambiato tono di voce,faceva movimenti stranissimi e sparlava,l'abbiamo portato in ospedale e lo psichiatra gli ha dato delle gocce di tranquillante,e ci ha detto che è una forma di ansia,ma io che lo visto in quello stato mi sembrava proprio che il cervello non connetteva.io nella mia ignoranza nell'ambito medico le chiedo ,visto che lo psichiatra non so perche non vuole fargli la tac lei pensa che possa dipendere da qualcosa al cervello o puo essere davvero una forma di ansia? la ringrazio anticipatamente! L.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/11/2006

ma prima della tac forse lo farei vedere anche a un neurologo, per escludere forme di epilessi. altrimenti è meglio riportarlo da uno psichiatra per approfondire la diagnosi e impostare una terapia adeguata.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra