L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

02/08/2007 10:11:14

2 dita del piede gonfie

Salve, mia figlia di quasi 3 anni ha da un anno ormai 2 dita del piedino sx gonfie (alluce e quarto dito). Abbiamo fatto tutta una serie di esami e visite presso l'ospedale e presso un paio di ortopedici. Tutti gli esami sono risultati negativi. Non vi sono segni di traumi alle ossa, l'ecografia ha rilevato un ispessimento del tessuto sottocutaneo ma nulla alle articolazioni. Le analisi del sangue sono tutte normali compresi i valori reumatici (inizialmente si temeva una malattia reumatica). E' cominciato tutto l'anno scorso a luglio 2006. Rientrati dalle vacanze a Rimini ci siamo accorti che il quarto ditino del piede era più gonfio delle altre dita ma non presentava rossore o calore. Dopo un paio di mesi anche l'alluce si è gonfiato, sembrerebbe alla vista e al tatto, intorno alle due articolazioni del dito, mentre la punta e in prossimità dell'unghia è normale. La bambina cammina, corre, salta senza problemi anche se a volte è capitato che si lamentasse di un dolore lieve al piede in questione (in particolare indicava sotto la pianta la provenienza del dolore e anche a toccare le dita gonfie sentiva un pò di fastidio). Il pediatra, l'ortopedico, e il reparto di pediatria dell'ospedale non sanno da cosa possa dipendere . Ci dicono di aspettare e vedere. Ma io penso non è che qualche nervetto malmesso all'interno del piede possa aver provocato il tutto? E' il caso di portarla da un podologo? Grazie della risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/08/2007

L'ispessimento del tessuto sottocutaneo ,riscontrato dopo il ritorno dal mare
potrebbe far pensare alla penetrazione locale di un piccolissimo frammento di corpo estraneo (es. spina di riccio di mare) invisibile con le normali indagini.
Sarebbe utile, ma non è praticata routinariamente,solo in qualche centro specializzato, una XERORADIOGRAFIA.
Comunque non è un nervetto e il podologo è assolutamente da escludere per adesso.
Mi informi.

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
TORRE ANNUNZIATA (NA)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra