PRONTUARIO DEI FARMACI


SUNGATE Anabolici


Stanozololo


stanozololo DC IT FU

FARMACO VETERINARIO

Classe Sungate iniett. 1 sir. 1ml:

Rimborsabilità Sungate iniett. 1 sir. 1ml

Ricettabilità Sungate iniett. 1 sir. 1ml: RNRV - ricetta medica in copia unica non ripetibile

Prezzo Sungate iniett. 1 sir. 1ml: 99.00

Sigla ssn:

Azienda: Acme S.r.l.

Atc Sungate iniett. 1 sir. 1ml: Stanozololo

Percorso atc Sungate iniett. 1 sir. 1ml (albero)

  1. Apparato gastrointestinale e metabolismo
  2. Anabolizzanti sistemici
  3. Steroidi anabolizzanti
  4. Derivati dell'androstano
  5. Stanozololo


Principi attivi Sungate iniett. 1 sir. 1ml: stanozololo (DC.IT) (FU)

Obbligatorietà Sungate iniett. 1 sir. 1ml:

Nota SSN (descrizione) Sungate iniett. 1 sir. 1ml: -----

Nota SSN (testo) Sungate iniett. 1 sir. 1ml:

Gruppo terapeutico Sungate iniett. 1 sir. 1ml: Antinfiammatori

Tipologia Sungate iniett. 1 sir. 1ml: FARMACO VETERINARIO

Formato Sungate iniett. 1 sir. 1ml: siringhe preriempite/fiala + siringa

Confezione Sungate iniett. 1 sir. 1ml: scatola

Descrizione estesa: Sungate iniett. 1 sir. 1ml sosp. iniett. 1 siringa 1 ml (5 mg/ml)

Temperatura: -----

Mesi di scadenza: 60 mesi

Mercato parallelo Sungate iniett. 1 sir. 1ml:

Indicazioni terapeutiche Sungate iniett. 1 sir. 1ml:
terapia rigenerativa nelle artropatie asettiche del cavallo caratterizzate da degenerazione delle cartilagini articolari e della membrana sinoviale con alterata funzionalità articolare anche associate a produzione di liquido sinoviale con scadenti o alterate caratteristiche viscoelastiche

Posologia e modo di somministrazione Sungate iniett. 1 sir. 1ml: iniezione intrarticolare: 1 ml di sospensione pari a 5 mg di stanozololo in articolazioni di medie dimensioni (tarso, nodello) una volta alla settimana. La somministrazione settimanale può essere ripetuta fino a 6 volte secondo la gravità e lo stadio evolutivo dell'artropatia. Nelle articolazioni di dimensioni più piccole (articolazioni di ponies, di puledri o articolazioni interfalangee) la posologia può essere proporzionalmente ridotta a 1-2,5 mg. Verificare il corretto posizionamento dell'ago in cavità articolare attraverso la fuoriuscita del liquido sinoviale. Raccordare la siringa all'ago e infondere il prodotto. Nelle artropatie croniche il miglioramento clinico può manifestarsi anche a distanza di un mese dalla fine del trattamento e consolidarsi successivamente attraverso un lento ma costante progresso, questo periodo di latenza è spiegabile con i tempi richiesti dall'attività rigenerativa del farmaco. L'esercizio finalizzato alla riabilitazione abbrevia i tempi necessari per la rigenerazione dei tessuti e la riduzione della sintomatologia