L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

01/02/2005 14:20:13

Abbassare l'ieprtensione

Ho 37 anni. Un anno fa mi hanno riscontrato pressione sanguigna un po' elevata (max 140): non bevo alcolici, non fumo. Ho cominicato ad usare il sale iposodico e ho eliminato i caffè. L'unico risultato è stato un ulteriore aumento della pressione: max 155, min 90. A quale altro accorgimento posso ricorrere, sempre in ambito alimentare? Voglio precisare che sono un donatore di sangue (non dovrebbe aiutare?) e che, caratterialmente sono una persona molto emotiva... Grazie per l'aiuto

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/02/2005

L'emotivita' potrebbe giocare un ruolo molto importante per l' Ipertensione .Se gli accertamenti ematochimici e specialistici sono negativi, consiglierei piccole dosi di beta bloccanti(es.il bisoprololo esiste in vari dosaggi che permettono personalizzazione).Si ottiene un calo pressorio e una diminuzione delle manifestazioni emotive.
Stia bene.

Dott. Raffaele Canali
Specialista in Endocrinologia e malattie ricambio
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
DESIO (MI)


Risposta del04/02/2005

Dovrebbe eliminare completamente il sodio dalla dieta, cosa non semplice.
Donare il sangue una volta ogni tre mesi non può incidere sulla pressione.
Quanto all'emotività, se pensa che si traduca in uno scoglio per la salute, perché non pensare a un giusto scarico della stessa?
Saluti.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista in Neuropsichiatria infantile
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra