L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

17/01/2005 11:22:53

Acne

Salve,
sono una ragazza di 25 anni. Soffro di acne papulo-pustolare del volto dall'età di 21. Ho assunto il diane per tre anni, senza nessun risultato.Da marzo scorso, ho fatto un controllo ecografico alle ovaie ed è stato riscontrata una tendenza microfollicolare.Così,ho sospeso il diane, il dermatologo mi prescritto l'isotrexin crema,il detergente di pulizia effaclar, e una crema idratante-levigante effaclar. Mentre in concomitanza ho assunto la pillola Armonet e mezza compressa di Anrocur associata ai primi dieci giorni dell'assunzione della pillola.Così è andata avanti fino a settembre,con scarsissimo successo. Il dermatol. sostituisce l'isotrexin con una preparazione all'acido glicolico al 10% e la clindamicina all'1%.e l'efflacar con un detergente delicato. Ed ho avuto un peggioramento non indifferente che è stato ammesso dallo stesso specialista. Ora,sono in cura con un altro dermatologo e con lo stesso endocrinologo.Assumo da due giorni, l'aisoskin da 20 mg al mattino, da 10 alla sera e utilizzo un detergente purificante delicato e uno scrub delicato. Ma assieme all'armonet e l'androcur. ora,vorrei chiedele secondo lei l'associazione dei due farmci è pericolosa? e soprattutto è necessaria? Potre fare a meno di assumere ancora ormoni visto che non ho avuto nessun miglioramento in questo anno?Grazie per l'attenzione. Distinti saluti. Carla.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del25/01/2005

Credo che la terapia attuale sia oggettivamente corretta. L'associazione di Androcur (un antiandrogeno) ad una pillola di nuova generazione (a basso dosaggio) è generalmente fatta in caso di acne associati a problemi ormonali di base. La prescrizione da parte di un endocrinologo della terapia dovrebbe essere una garanzia. L'Aisoskin (isotretinoina) è invece il farmaco più efficace nella terapia dell'acne. Credo quindi che possa andare avanti con fiducia e nell'arco di alcuni mesi vedrà sicuramente degli ottimi risultati.

Dott. Carlo Mazzatenta
Medico Ospedaliero
LUCCA (LU)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra