L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

21/02/2008 15:47:20

Addormentamento degli arti inferiori

Nell'arco degli ultimi sei mesi mi è capitato per due volte di ritrovarmi con la gamba sinistra, la prima volta, e con l'intero arto inferiore destro, la seconda volta, completamente addormentati. Entrambe le volte ne è conseguita una caduta. Il primo episodio è occorso dopo una prolungata (circa 20 minuti) ed immobile stazione eretta mentre il secondo episodio è avvenuto in seguito al mantenimento per circa 40 minuti della posizione supina, sempre immobile, su una superficie piuttosto rigida. La cosa inizia ad impensierirmi principalmente per il fatto che mentre l'arto si addormenta io non me ne rendo conto (ed è per questo che poi riprendendo il movimento mi ritrovo a cadere). Aggiungo che a livello muscolare il tono e la forza sono perfettamente conservati e che circa un anno fa avevo eseguito come volontario per un esperimento di psicologia una RMN cerebrale risultata perfettamente normale. Vorrei sapere la Vostra opinione a riguardo, grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/02/2008

Anche se a distanza e senza una accurata visita non è possibile esprimere una idea diagnostica. Un esame di RMN della colonna spinale e altri esami come i Potenziali Evocati potrebbero essere utili, ma il consiglio è di eseguire una buona vista neurologica.


Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra