L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

23/06/2007 15:39:34

Adenocarcinoma prostatico

Gentili dott.
Mio padre ha 72 anni. Da qualche mese,dopo che aveva gia cominciato a perder peso,si e deciso ad andare dal dottore.
Han diagnosticato:adeno carcinoma prostatico.Neoplasia occupa 90% del materiale ed e presente su tutti i frustoli.
Gleason (4+5)
SNOMED: T - 92000
m- 81403
g - f 009
PSA 84;
scintografia e TAC negativi.
Cura: ogni 3 mesi un iniezione (Enantone).
Che ne pensate?
p.s. i miei genitori son anziani ed io vivo purtroppo all' estero.
Vorrei saperne di piu sullo stato di salute di mio padre.
Vi ringrazio anticipatamente.
Cordiali saluti,
E.C.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/06/2007

purtroppo quando suo padre si è deciso a sottoporsi a dei controlli urologici il tumore prostatico aveva gia invaso l'intera ghiandola e forse anche qualche organo confinante, pertanto non è stato possibile sottoporlo ad un intervento di prostatectomia radicale che avrebbe potuto eliminare la malattia. E' quindi stata iniziata una terapia antiandrogenica che può far regredire la malattia e tenerla sottocontrollo per diversi anni.
cordialmente

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra