L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

26/10/2007 13:49:00

AISOSKIN E PROBLEMI VISIVI NOTTURNI

Mi hanno diagnosticato un acne cistica conglobata, nei punti : SOTTO IL SENO, SOTTO LE ASCELLE, ALL'INGUINE, SULLA FERITA DEL TALIO CESAREO, E UN UNICA VOLTA NELL'ANO.
Soffro da questo disturbo da circa 16/18 anni ma la cosa si è intensificata notevolmente negli ultimi 3 anni diventanto davvero insopportabile.
Ho assunto Aisoskin da 20 mg al giorno per circa 15 giorni. già dal primo giorno ho accusato dei problemi visivi notturni, (non calcolavo bene le distanze e le profondità - soprattutto alla guida di sera o salendo le scale sempre la sera con poca luce.)
Il mio dermatologo in base a questo problema ha deciso di sospendere la cura, che per il mio problema Aisoskin era l'unica più indicata... Ho interrotto la cura da 3 giorni e il problema visivo non è migliorato.
La mia domanda è : questo disturbo visivo potrebbe essere solo psicosomatico dovuto alla lettura delle controindicazioni?
Sono preoccupata perchè avrei voluto continuare la cura dato che oltre alle controindicazioni già cominciava a dare buoni frutti.
Confido in una risposta.
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/10/2007

L'isotretinoina per os annovera tra i suoi effetti collaterali la possibile difficoltà alla visione notturna, che però è rara, e la possibilità del formarsi di una Cataratta . Perchè non fa una visita oculistica?

Dott. Angelo Scalvini
Medicina generale convenz.
Specialista in Dermatologia e venereologia


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra