L'esperto risponde

Domanda di: Infezioni

07/03/2007 12:24:33

AIUTO!! ORECCHIE TAPPATE

Egregi dottori

premetto che ho 43 anni e 20 anni fa sono stato operarto di deviazione del setto nasale (con esito positivo) e che ho dei polipi nasali, quando non sono raffreddato però, anche se non respiro benissimo, posso dire di respirare abbastanza bene con il naso, il mio problema è che:
- da ormai sei anni quando ho un forte Raffreddore o l' Influenza , finisce sempre che mi si tappano le orecchie (senza dolore) per diversi giorni e dato che ho già problemi di udito ciò mi fa stare molto male e in Ansia ;
pochi giorni fa il mio medico curante mi ha prescritto il clenil mentre in passato per questo problema ho usato lo sciroppo Fluifort e per la primavera quando inizia l'allergia l'otorinolaringoiatra 2 anni fa mi ha prescritto Aerius 5 mg e il Lunibron aeresol 30 mg;
per ceracre di "STAPPARMI" le orecchie faccio anche lavaggi nasali con acqua salata e bicarbonato chinando la testa all'indietro affinchè l'acqua arrivi alle orecchie ( può essere nociva questa operazione? ) e dei "forti" suffumigi.
Detto ciò volevo chiedervi un consiglio per cosa posso fare per "STAPPARE" in maniera più efficace e veloce possibile le orecchie otturate , che stanno diventando una tortura.

Mi scuso per il disturbo e vi ringrazio per il cortese aiuto.
Cordialità

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del12/03/2007

Può darsi che il suo problema dipenda dai polipi nasali e che la loro asportazione sia il presupposto per tornare ad avere un orecchio funzionante. L'accertamento di questa ipotesi va fatto comunque con una visita otorinolaringoiatrica, che nel suo caso si impone.

Dott. Francesco Gedda
Medico Ospedaliero
Specialista in Otorinolaringoiatria
TORINO (TO)



Altre risposte di Infezioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA