L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

12/06/2006 15:21:02

Aiuto

Salve gentilissimo dottre,ringraziandola anticipatamente,e scusandomi per il tempo sottrattole le pongo il mio problema: Da anni,almeno dal 2000 riscontro alcuni parametri del fegato sfalzati; in particolare la gamam gt e la bilirubina,a volte anche il gpt.A volte mi escono nella norma(cosa rara però).altre per es. la gamma gt val.norm sino a 50 ..ed io ho tra i 60 e i 100. idem la bilirubina, a volte nella norma altre anche sino a 2.1.Il gpt invece si discosta solo di poco ad esempio il limite è 40 e a volte lo trovo sui 53.Ho fatto una tac addome,dalla qule risulta tutto ok ,tranne l'aver scoperto una cisti di circa 5cm alla milza,l'eco addome un medico dice di trovarmi il fegato appena iperecogeno e m'ha prescritto il deursill 300,un altro dice di trovarlo normale .Ho fatto tutti i markers dell'epatite,fibrinogeno,elettroforesi,ferritina,emocromo,emoglobina glicosilata(in quanto mio padre e mia nonna erano diabetici alle volte fossi predisposto)ecc ecc ed è tutto ok.Adesso,ho fatto gli esami circa 20 giorni fa ed avevo 167 di gamma gt,1,5 bilirubina,e 53 gpt.Cè da dire però che avevo sospeso da venti giorni l'uso di lansoprazolo da 30 e solo da un paio di giorni il levopraid..avranno potuto influire questi farmaci!? e qualche giorno prima avevo bevuto del vino e mangiato dele cozze,cotte però.
In passato attribbuivo tutto ciò all'alimentazione,quella tipica di un trent'enne(la birra il superalcoolico il fine settimana).adesso da 9 mesi non faccio piu abusi di alcun genere in quanto ho curato un esofagite da reflusso,ho la lingua perennemente patinata bianca.Non so piu che fare sono preoccupato,senza chiedere alcun parere da circa 20 giorni sto assumendo 2 bustine di legalon da 200 al di sperando mi riconduca i valori nella norma,ho sospeso il lansoprazolo per paura mi danneggi ancora di piu il fegato.mi dia un consiglio utile la prego.grazie mille

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/06/2006

Stia tranquillo, il suo fegato non sembra cosi' malato come lei teme.L'ecografia mostra una lieve steatosi, forse dovuta ad antiche libagioni. Il lieve aumento della bilirubina sembra essere dovuto alla cosiddetta sindrome di Gilbert, che non e' una malattia. La gamma-GT aumente sempre quando uno asume dei farmaci o alcol e in questi casi non e' un segno di malattia. Alcuni farmaci possono alterare anche le transaminasi, ma le consiglio di proseguire la terapia con il lansoprazolo per l' Esofagite . Degli altri farmaci,penso che possa fare a meno.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Risposta del15/06/2006

Stia tranquillo, il suo fegato non sembra cosi' malato come lei teme.L'ecografia mostra una lieve steatosi, forse dovuta ad antiche libagioni. Il lieve aumento della bilirubina sembra essere dovuto alla cosiddetta sindrome di Gilbert, che non e' una malattia. La gamma-GT aumente sempre quando uno asume dei farmaci o alcol e in questi casi non e' un segno di malattia. Alcuni farmaci possono alterare anche le transaminasi, ma le consiglio di proseguire la terapia con il lansoprazolo per l' Esofagite . Degli altri farmaci,penso che possa fare a meno.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra