27/05/08  - Al dott. duilio siravo - Occhio e vista

Al dott. duilio siravo




Domanda del 27 maggio 2008
sono la signora con retinite pigmentosa, inanzitutto la ringrazio per la gentilezza e disponibilità manifestata..non è da tutti.. comunque prima di diagnosticarmi la retinite, mi hanno sottoposto a diversi esami, per es. risonanza magnetica al cervello, eco-dopler alla carotide, elettrocefalogramma, e diversi esami del sangue,e dato che sono risultati tutti negativi, sono giunti alla conclusione che si trattasse di retinite sottoponendomi a elettroretinografia, fluorangiografia, erg, pev, i quali risultati lio hanno fatto supporre che fosse retinite, ma senza assoluta certezza.. il primario dei gemelli mi ha anche detto che va a finire che non sarà data un nome alla mia patologia..come devo comportarmi? c'è da dire che mi preme in particolare risolvere questo problema perchè già sono non vedente all'occhio destro in seguito a un distacco di retina.. ora la cura che stò seguendo è a base di vitamine, però mi è stato detto che ci sono delle punture che si fanno direttamente nell'occhio per stimolare gli elettroni, lei cosa ne pensa? la ringrazio moltissimo cordiali saluti
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Occhio e vista



Potrebbe interessarti