L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

05/10/2006 17:33:22

All'attenzione del dottor moschini 2

Gentilissimo dottore,
la ringrazioxla risposta( onestamente non me l'aspettavo!)mi ha chiarito una cosa importante,cioè che quando il tas diminuisce vuol dire che l'organismo rallenta la sua attività di difesa:avrei dovuto pensarci, sono stata un pò superficiale...il fatto è che se i medici non mi dicono che esami fare e il medico curante mi ride in faccia ogni volta che gli chiedo di prescrivermi dei controlli, mi sento anche un pò stupida perchè penso sempre che un medico ne sa sicuramente più di me...so anche che l'episclerite è un problema serio, perchè i fastidi che mi sta dando sono tanti , a cominciare da una fotofobia che spesso mi fa sentire male: non riesco a tenere gli occhi aperti nè con la luce naturale nè con quella artificiale e mi viene mal di testa, un senso di "calo di pressione"..è brutto.Aparte questo, le scriverò i dati delle analisiche l'immunologo mi ha prescritto:vorrei un suo parere per indirizzarmi verso le analisi giuste da fare.
innanzitutto, ho scoperto di avere l'episclerite solo circa 4 anni fa; gli anni precedenti il rossore all'occhio dx era scambiato per congiuntiviti, umidità e simili;poi l'oculista che ha capito la verità, mi ha consigliato visita immunologica; mi sono stati richiesti i seguenti accertamenti:
ESAME EMOCITOMETRICO
GLOBULI ROSSI 4.590.000 M/uL
GLOBULI BIANCHI 5.700 K/uL
EMOGLOBINA 12.8 g/dl
EMOGLOBINA % 80
EMATOCRITO 37, 7 %
VALORE GLOBULARE 0.87
MCV 82.1 fL
MCH 27.9 pg
MCHC 34 g/dL
PIASTRINE 269.000 K/uL
NEUTROFILI 44%
EOSINOFILI 1%
BASOFILI 0
MONOCITI 8%
LINFOCITI 47%
VES I ORA 4; II ORA 12; INDICE 5
TAS 400 Ul/ml
PROTEINA C REATTIVA 3mg/l
REUMA TEST 6 IU/ml
Ab ANTI NUCLEO <1:80 NEGATIVO
COMPLEMENTEMIA C3 153 mg/dl
COMPLEMENTEMIA C4 29,6 mg/dl
ANTICORPI ANTI DNA ASSENTI

CAPILLAROSCOPIA ALLE MANI
ANAMNESI:FENOMENO DI RAYNAUD INTRICATO AD ACROCIANOSI
REFERTO:...DISCRETA LA TRASPARENZA DEI TESSUTI, FONDO LIEVEMENTE CIANOTICO....MORFOLOGIA PREVALENTE A FORCINA PER CAPELLI, LIEVEMENTE DILATATE NELLA PORZIONE PERIAPICAL ED EFFERENTE NEL 40%, NON VISIBILE IL PLESSO SUBPAPILLARE....LIEVE RALLENTAMENTO DELLA DINAMICA INTRACAPILLARE

ECOCARDIOGRAFIA COLOR DOPPLER
...NORMALI PROFILI ED ESCURSIONI DEI LEMBI VALVOLARI ESPLORATI AD ECCEZIONE DI LIEVE ISPESSIMENTO DELLA CUSPIDE AORTICA ANTERIORE DX...ESILE RIGURGITO AORTICO, LIEVE RIGURGITO TRICUSPIDALE.
TAC COLLO E POLMONI, tutto normale; anche se alcuni giorni dopo ho cominciato ad avvertire dolori allo sterno molto intensi e che definirei "da sforzo" che mi hanno accompagnato per mesi tutti i giorni, mentre ora ce li ho solo ogni tanto e se assumo determinate posizioni.
Dopo questo, avrei dovuto fare una visita dall'otorino, perchè l'immunologo era quasi certo che l'episclerite fosse dovuta a ll'infiammazione della cartilagine dell'orecchio, poichè ogni tanto la parte superiore delle orecchie diventa rossa, anche se non ho dolori; secondo lei, a parte tutto, i valori dell'emoglobina, ematocrito, MCH, non sono troppo vicini ai minimi di riferimento?Quest'anno, ho ripetuto le analisi del sangue e l'ecocardiogarfia..continuo in un'altra lettera per via dei caratteri.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/10/2006

Gli esami che ha eseguito, sono molto generici, non individuano assolutamente, dove sta il problema, il reuma test non è indicativo di reumatismo, ma indica semplicemente una reazione di risposta a un qualche cosa che va sempre cercato. Molti sono gli agenti patogeni che possono determinare le artriti reattive, quindi i suoi dolori derivano da questo. I patogeni, residenti in una zona dell’organismo, creano reazioni infiammatorie nei componenti delle articolazioni. In studio, ho la possibilità di eseguire esami che mi indirizzano verso la diagnosi e la terapia. E’ sempre il ragionamento che viene applicato, che indirizza verso la soluzione, verso esami più approfonditi.

“Piastrine e globuli rossi sono aumentati molto rispetto alle vecchie analisi, mentre i linfociti sono diminuiti; la ves è aumentata di un bel pò, anche l'ematocrito...” questa è una reazione dell’organismo verso un agente patogeno che si sta mangiando i linfociti e altre cellule, va individuato e eliminato, portato via, eradicato. Questo è anche responsabile della pressione con valore bassi.


Dott. Alberto Moschini
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
MASSA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra