L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

11/12/2005 01:52:46

Alla cortese att. del Dott. Moschini

Anzitutto la ringrazio per la risposta precedente e la tempestività, ho già controllato la tiroide (S-TSH,S-T4,S-Ab anti TG nella norma). ho l' S-Ab anti-TPO lievemente alto, ma so da molti anni di avere una tiroide autoimmune; che per ora però mi dicono lavorare bene. Quando stetti male, cmq mi fecero un'ecografia dalla quale risultava una tiroide lievemente ingrossata e infiammata; ma mi hanno detto che non è nulla di preoccupante. ecco insomma il fatto è che mi hanno prescritto gli esami per l'EBV ma non per il citomegalovirus. devo assolutamente farlo per essere sicura?
e poi vorrei sapere se devo seriamente preoccuparmi per eventuale cfs oppure è rara? io sono stata male per la prima volta una decina di giorni a inizio aprile, poi fino a luglio ho avuto solo una lieve stanchezza e son tornata a stare veramente molto male ad agosto, da allora sto sempre male. potrebbe semplicemente essere mononucleosi e non cfs. ?
scusi ma sono molto preoccupata e tesa così insomma mi farebbe piacere capire se avere una mononucleosi così protratta è indice di rischio di cfs, o le mie preoccupazioni sono eccessive?
grazie mille, siete tutti molto gentili.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/12/2005

Grazie per i dati che mi riferisce, il fatto di avere una Tiroidite autoimmune in buon equilibrio, con la tirode ancora funzionante, purtroppo non vuol dire essere guarita, e che non è nulla di preoccupante, ma questo vuol dire che nell'organismo è sempre presente una infiammazione cronica che mano mano sta lavorando per abbassare il proprio stato di salute, alla domanda chi ha provocato la Tiroidite , la risposta è il virus di Epstein-Barr, che piano piano lavora, portando il paziente ad uno stato sempre più ingravescente, per cui va bloccato. Per esempio è come essere continuamente per anni in quello stato provocato da una iniziale sindrome Influenza le, quindi si sta male, la stanchezza aumenta, i muscoli fanno male continuamente, la testa rimane un pò confusa, ha ragione, si sta male. Ancora non si è manifestata completamente la sindrome da stanchezza cronica, ma piano piano il virus la conduce. Tale virus, fa entrare altri virus e batteri, soprattutto il citomegalovirus, che va sempre ricercato. Questo è quello che viene scritto nella letteratura internazionale e anche secondo la mia esperienza. Pertanto, quando avrà i risultati, può inviarli, insieme a quelli della tiroide, che gradirei vedere, al seguente numero di fax: 0585242087-- Consideri che ci sono cure valide per il virus di epstein-barr, la Tiroidite autoimmune e la sindrome da stanchezza cronica nella medicina omeopatica e omotossicologica con ottimi risultati. Saluti Alberto Moschini 3488240402

Dott. Alberto Moschini
CARRARA (MS)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra