L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

12/06/2004 11:49:34

Allergia alle graminacee tosse notturna

Mio figlio Marcello quando andiamo in campagna in questo periodo durante il giorno tutto va bene alla sera invece comincia a tossire e vomitare anche la cena e non smette fino a quando non si addormenta. Da premettere che Marcello soffre di questa allergia dalla età di quattro anni.E sono 4 anni che facciamo il vaccino ma con scarsi risultati e in questo anno è peggiorato.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/06/2004

Le suggerisco un corretto iter diagnostico: effettuare il Prist dosaggio delle IgE, effettuare le prove cutanee Prick o Scracth con almeno 24 sostanze, per quelle che risulteranno positive effettuare i Rast specifici, e se anche questi daranno valori elevati iniziare il giusto vaccino, che può essere iniettivo, orale o si può provare l'immunoterapia denominata E.P.D., che già da qualche anno sta fornendo buoni risultati.
Questo tipo di procedura è quella più corretta e semplice per la corretta diagnosi e terapia dei fenomeni allergici. Pensando anche alla modalità dei sintomi le suggerisco di fare una doccia e cambiare il vestiario del bambino dopo la campagna, perchè probabilmente si "contamina" con gli allergeni che poi gli scatenano i sintomi.

Prof. Marcello Mandatori
Specialista attività privata


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra