L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

15/09/2005 13:03:35

Allergia alle mani e asma

Sono un'infermiera professionale, ho contratto un'allergia alle mani seguita da Asma forse dovuta al nickel e al timerosal accertata da pach test. A ncora non ho trovato una cura ottimale anche usando guanti e evitando il contatto con materiali in nickel, al momento effettuo la seguente cura:
- per l'Asma: seretide polvere per inalazione 50/500 e al bisogno anche ventolin spray;
- per le mani: advantan pomata, locobase pomata, triderm pomata e repositol pomata.
desisererei gentilmente un vostro consiglio e magari indicazioni su centri specializzati in materia.
la ringrazio anticipatamente.
aspetto vostra risposta


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/09/2005

Le consiglierei, se ancora non l'ha fatto, di considerare anche un'allergia al lattice ( presente nei guanti medicali ed in molti altri oggetti !! ) che nei soggetti allergici può provocare , oltre che un' Orticaria da contatto alle mani , anche dei sintomi sistemici compreso l' Asma bronchiale. L'iter diagnostico prevede il dosaggio ematico delle IgE specifiche per latex ( RAST) ed i test cutanei con modalità sequenziale ( prick test , patch test con prodotto personale, test d'uso con dito di guanto e guanto intero ).
Si può rivolgere a qualsiasi struttura Dermatologica o centro allergologico.
Cordiali saluti

Dott. Luigi Pizzini
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
SONDRIO (SO)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra