L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

05/05/2008 11:35:23

ALLERGIA DA CONTATTO

Buongiorno gentilissimi dottori, mi chiamo Ilaria e da circa un anno e mezzo soffro di un'allergia che ancora non ho ben chiaro da cosa dipenda. Racconto brevemente il suo sviluppo: è iniziato con delle bollicine piccolissime sottopelle che davano molto brurito al dito indice della mano destra. Qeste bollicine piano, piano hanno ricoperto tutto il dito, fuoriusciva del liquido trasparente, poi si sono seccate e tutta la pelle del dito si è seccata e si sono formati tutti taglietti da cui usciva sangue, continuando sempre a dare prurito. Ho fatto una visita dermatologica ai Monti Di Creta a Roma e mi hanno subito detto che era un'allergia da contatto, segnandomi comunque un patch test. Sono risultata allergica a due conservanti. Timerosal e Katon. Nel frattempo mi è stata prescritta una cura al cortisone, " Altosone o,1 % unguento". Sono stata bene per un periodo, ovviamente evitando i prodotti che potevano contenere questi conservanti, ma dopo qualche mese l'allergia non solo si è ripresentata, ma si è sviluppata anche in un altro dito della stessa mano.
Quali altri accertamenti posso fare?
Grazie mille x la disponibilità. Cordiali saluti.
Ilaria.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/05/2008


Le dermatiti allergiche da contatto spesso sono esasperantemente recidivanti, perche' e' quasi impossibile evitare in modo assoluto gli allergeni. Lei sicuramente sa benissimo come evitare Timerosal e Kathon, ma chi ci dice che non e' allergica anche ad altre sostanze? Gli allergeni che ci circondano sono migliaia, mentre le prove allergiche si effettuano solo su alcuni di essi, i piu' comuni e conosciuti. Per questo motivo, anche se si comporta bene, la recidiva puo' avvenire ugualmente. Percio' protegga bene la cute da tutto, oltre che dai cosmetici, anche dai detersivi, alimenti e quant'altro, sia evitando il contatto che usando una protezione. Tratti la dermatite con una pomata cortisonica, come gia' sta facendo, magari con medicazioni occlusive, per accelerarne la guarigione (la sera applicare la pomata e coprire con un guanto di plastica o una pellicola per alimenti. La mattina dopo togliere la protezione e risciacquare). Non credo sia utile eseguire altri accertamenti.

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it


Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra