L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

05/12/2005 19:55:44

Alopecia androgenetica

Gent. Dott., ho 33 anni e dall'età di 18 combatto con l'alopecia androgenetica.
Tutti i migliori prodotti li ho usati ma senza risultato.
Uso da molti anni il minoxidil al 2% e gli shampoo delicati.Non mi hanno consigliato l'uso della finasteride per gli effetti collaterali che potrebbe causare.
Può consigliarmi qualche prodotto per la seborrea e per il trattamento dell'alopecia androg.?
Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/12/2005

L'ALOPECIA ANDROGENETICA E' UNA PATOLOGIA LEGATA ALL'EFFETTO DEGLI ANDROGENI(TESTOSTERONE) CHE PROVOCANO UNA ECCESSIVA SEBORREA ED UNA MINIATURIZZAZIONE DEL FUSTO CON RELATIVA CADUTA. DUNQUE LE POSSIBILITA' TERAPEUTICHE SONO DUE :1)BLOCCARE GLI ORMONI CON LA FINASTERIDE (CONSIDERANDO CHE MIGLIAIA DI UOMINI ASSUMONO TALE FARMACO PER LA Ipertrofia prostatica SENZA GROSSI EFFETTI COLLATERALI)2) RIDURRE L'EFFETTO DEGLI ORMONI COMBATTENDO CIOE' LA SEBORREA(IL MINOXIDIL DEVE ESSERE ALMENO AL 5%) E L'USO DI INTEGRATORI ED AMINOACIDI PER RINFORZARE IL FUSTO.BISOGNA PERO' SAPERE CHE QUALSIASI TERAPIA SI VOGLIA INTRAPRENDERE(SEMPRE CON LA SUPERVISIONE SPECIALISTICA) I RISULTATI SONO SOLO TEMPORANEI E QUINDI LA CURA NON VA SOSPESA ,QUINDI BISOGNA CHIEDERSI SE L'ALOPECIA E' REALMENTE UN PROBLEMA E SE ILFASTIDIO E'TALE DA INIZIARE UNA TERAPIA CRONICA! SALUTI.

Dott. Francesco Santaniello
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra