L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

28/02/2007 15:33:40

Alopecia androgenetica

Da qualche anno la perdita di capelli si è accentuata e quelli in fase di crescita sono notevolmente più sottili. . . l'anno scorso mi sono rivolto ad un dermatologo il quale senza farmi alcun esame ma sulla base dell' anamnesi ha detto che non avevo grossi problemi e mi ha prescritto degli integratori che prendo attualmente . preciso che mio padre e mio fratello sono pressochè calvi . . ho ventotto anni e prendo Neopecia forte 400 ( che contiene serenoa repens 400 titolata al 30%) da circa un anno la caduta sembra essere stabile ma i capelli sono diventati molto più sottili . . vorrei sapere se è consigliabile prendere la finasteride per impedire l'aggravarsi della situazione e se è vero che può avere effetti negativi sui rapporti sessuali e sulla fertilità a distanza di anni . . in attesa di notizie vi mando cordiali saluti e ringraziamenti per il servizio offerto . . GRAZIE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/03/2007

La terapia che esegue serve a molto poco per la patologia cui soffre (ALOPECIA ANDROGENETICA) le consiglio una attenta valutazione dermatologica - tricologica durante la quale sarà possibile classifica re il grado di AA (scala di HAMILTON - NORWOOD) eseguire una GLOBAL PHOTO (panoramica dello stato attuale del cuoio capelluto) ed impostare la terapia più seria da seguire a sei mesi e corredata se occorre di esami specifici.

Saluti



Dott. Luigi Laino
Ricercatore
Specialista in Dermatologia e venereologia
ROMA (RM)



Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra