L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

21/02/2007 12:46:43

Amenorrea

Salve ,ho sofferto della sindrome del mangiare di notte (NES) per 11 anni durante i quali arrivavo a mangiare anche due torte a notte per esmpio.L'apporto calorico giornaliero era in media di circa 2500-000 Kal.Circa 1 anno fa avevo bisogno di fare alcune analisi del sangue che non riuscivo ad effettuare in ragione della mancanza del digiuno notturno. Cosi daccordo con mia madre abbiamo deciso di chiudere la porta della cuina a chiave.Da allora(gennaio 2006) mangio in modo regolare (colazione pranzo spuntino cena) per un tot. do circa 1400 cal giornalire.Nel frattempo ho perso anche 3- 4 kili passando da 52-51 Kg a 47-48 kg per 1.63 cm di altezza nel giro di 2 mesi.A Maggio pero mi è saltata una mesttruazione e sono corsa dal ginecologo il quale mi ha detto di non preoccuparmi e che era dovuto all' assunzione del betotal che mi fece sospendere.Le mestruazioni succesive sono avvenute e il ciclo è stato regolare fino a nov. 2006 ,quando di nuovo mi èsaltato il mestruo,ho aspettato le mestruazioni successive che sono avvenute con perdite di grumi ;sono andata da un altro ginecologo il quale mi ha fatto fare un iniezione di prontogest dopo 15 gg. dal suddetto mestruo e a distanza di 6 giorni ho avuto una mestruazione regolare .Al 3° giorno di questo cilo ho fatto delle analisi (FSH:2,9 val.rif. fase follicolare (3,5-12,5);LH:0,4 val.rif. fasefollicolare(2,4-12,6) ;17-BETA ESTRADIOLO.12,0 val. rif fase follic.(24.5-195) + Esami tirodei con risultati normali. AL 21° FSH:6,5 (v.rif. fase luteinica 1,7-7,7) ;LH :2,2 (val.rif fase luteinica 1,0-11,4),PROLATTINA :8,7 ( V.N. 4.79-23.3);17 BETA ESTRADIOLO :16,3 VAL RIF. FASE LUTEINICA (40-261);progesterone :0,40 v.RIF. FASE LUT.(1,7-27,0);dhea-s
142 v.n. ante menopausa 70-300.IL ginecologo mi ha spiegato la funzione dell'ipotalmo consigliandomi di aspettre 6 mesi prima di instaurare una terapia omonale in quanto lo sconbussolamento è dovuto alla modifica dell'alimentazione e allo strss emotivo .Secondo lei devo fidarmi o andare da une ndocrinologo?


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/02/2007

Ritengo che l'approccio al suo caso sia corretto. Se vuole può, nell'attesa, farsi aiutare con la medicina complementare, più precisamente con omeopatia e digitopressione, che possono contribuire a farle superare il periodo di amenorrea ed eventuali stress emotivi retrogradi.

Dott. Alberto Bassi
Medicina generale convenz.
Specialista attività privata
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
SAN FERMO DELLA BATTAGLIA (CO)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra