L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

15/05/2006 15:27:36

Ammaccatura nervo dorsale

Circa l'anno scorso ho avuto un piccolo incidente in palestra: mentre facevo gli addominali mi sono fatto assistere da un mio conoscente a cui a fine esercizio dovevo porgere il peso, il problema è stato che questo incapace assistente non ha saputo prendere correttamente il peso e me l'ha fatto cadere sul muscolo dorsale, (un colpo da 16 KG). Di conseguenza cominciai ad avvertire dei fastidi in quel punto mentre mi inclinavo verso sinistra. Per essere sicuro, non persi tempo e andai subito dal radiologo, egli mi confermò che le ossa non hanno subito alcun danno. In seguito mi sono fatto visitare da un ortopedico e mi ha detto che è semplicemente un nervo ammaccato e che col tempo passerà, quindi non essendovi niente di preoccupante mi precisò che posso continuare a fare palestra come sempre. Attualmente avverto ancora qualche fastidio, che col passare del tempo sembra diminuire, ma dato che il problema è di tipo nervoso pertanto vorrei porgervi alcune domande, anche per avere un vostro parere:

• In genere i fastidi provocati dai nervi ammaccati quanto tempo impiegano a passare?
• C’è un modo per farli passare più velocemente?
• Se invece il fastidio è provocato da un nervo incastrato cosa si potrebbe fare per liberarlo?

Aspettando vs. informazioni, cordialmente vi saluto.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/05/2006

Intanto non mi spiega quali sono o sono stati i Suoi sintomi che hanno fatto immaginare una lesione nervosa.
Le lesioni di un nervo devono essere valutati clinicamente ed eventualmente con esami strumentali.
Se un nervo periferico è incastrato (si definisce meglio "entrapment") lo si può "liberare" chirurgicamente.
Per tutto questo è importante una visita accurata e la diagnosi giusta.
Da quanto mi sembra di capire non credo che, nel Suo caso, si possa sospettare una patologia da traumatismo di un nervo.
Mi faccia sapere
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra