L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

08/10/2006 00:34:22

Amore dannoso

Salve!
avrei bisogno di un parere.
sono una neolaureata di 26 anni e
vivo da 5
anni una storia con un ragazzo,uscito dalla dipendenza da cocaina tre
anni fa.
l'ho amato tanto,anche se per stargli vicino ho messo sotto i
piedi la dignità , ho cambiato il mio modo di essere,diventando triste,
chiusa,nervosa,asociale.
ho distrutto il rapporto con mia madre che non
ha mai accettato questo rapporto,anche perchè mi ha vista pesare 38 kg
e diventare piena di attacchi di panico.
credevo ne valesse la pena,ma
ora sento il bisogno di tornare quella di un tempo.
lui vive nella mia
città e se dopo la comunità il probl dipendenza sembra svanito,il suo
carattere è come prima,superficiale,egoista e con poca voglia di
crearsi un futuro stabile.
dice di amarmi,ma non mi rende felice.vivo
costantemente tra le sue false promesse e le delusioni date dal fatto
che non mi sa amare come vorrei.
l'altro giorno ho baciato un altro e
mi è piaciuto,per la prima volta in 5 anni le mie labbra hanno baciato
un altro,ma poi ho avuto dei sensi di colpa.
accanto al mio ragazzo mi
sento spenta,ma non appena mi decido a dire basta, sto malissimo.mi
assale il vuoto,il dolore,l'ansia.
ora ho ancora attacchi d'ansia forti,
vivo male.
temo di non riuscire a stare sola,ma prima di questa storia
ci riuscivo benissimo,perchè?
forse è per una scarsa autostima,per il
mio essere crocerossina,ma ora vorrei riuscire a vivere sorridente e
serena,staccandomi da questa storia con coraggio.
mi può dire dove è
che sbaglio?come faccio a tornare quella di prima eliminando
l'ansia?

la prego mi dia un parere

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/10/2006

Lei sta esponendo una classica situazione di dipendenza affettiva, situazione in cui si confonde l'irrazionale dipendenza con l'amore. Che amore è infatti quello che fa diventare tristi e asociali, che fa litigare con la famiglia di origine e fa precipitare nella Depressione ?
Lei farà bene a lasciare in modo netto questo ragazzo: è evidente che non vi state facendo dl bene.
Forse non le sarà facile perchè dentro di lei c'è una forte attrazzione per le situazioni autodistruttive.
Potrebbe farsi aiutare da uno psicoterapeuta, se vede che da sola non ce la fa.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra