L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

07/03/2005 20:04:48

Anemia e versamento pleurico

Egregio Dottore, sicuramente e' poco l'informazione che le do' ma e' solo per sentirmi confortata.Mio padre ha 83 anni, da circa 2 mesi ho notato in lui forte inappetenza, affaticamento nella respirazione.Lui soffre di angina pectoris,e' sempre sotto controllo.Ma questa volta la cosa e' diversa. Stamattina ho dovuto portarlo al P.S. perche' non respirava bene.Dopo le dovute analisi e radiografie toraciche hanno riscontrato forte anemia e versamento pleurico.Mi hanno detto che dovranno fare delle trasfusioni di sangue e lo svuotamento del liquido. A causa di cio' aveva sul dorso delle mani e su varie parti del corpo grossi ematomi a causa della forte anemia. In ospedale parlano poco, desidererei sapere da lei se possibile , da cosa puo' essere stato causato questo versamento pleurico, se l'anemia e' una conseguenza e se con le trasfusioni e le cure adatte si possa riprendere o si aggravi. La parola versamento pleurico mi spaventa.
Grazie in anticipo per la risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/03/2005

Gentile Sig.ra
bisognerebbe valutare l'entita' degli ematomi che descrive per tutto il corpo di suo padre per fare una relazione con la forte Anemia e questi possono essere una conseguenza di quanche terapia antiaggregante piastrinica in atto e valutare la qualita' del versamento pleurico che riferisce che solo la toracentesi puo' chiarire,se questo non e' di natura ematica non dovrebbe dare Anemia .Spesso il versamento pleurico,cioe' la presenza di liquido nello spazio pleurico, se tipo sieroso puo' essere la conseguenza dell' Anemia o spesso la conseguenza di infezioni di origini polmonari,quindi va cercata la causa che lo ha determinato.Sicuramente con le trasfusioni e le cure idonee credo che si possa riprendere.Cordiali saluti

Dott. Luigino Bellizzi
Medico Ospedaliero
Specialista in Chirurgia generale
SAPRI (SA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra