L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

25/03/2006 15:32:06

Angioma cavernoso

Gentile Dottore sono un 28 enne che in data febbraio 2006 ho eseguito una rmn al cervello, tronco encefalico,in quanto già in famiglia ci sono stati 2 casi di emorragia cerebrale ecco il referto:l'indagine è stata eseguita con tecnica SE,TSE,e FLAIR mediante scansioni assiali,coronali e saggittali dipendenti dal T1,T2 e dalla DP.
Si rileva in sede frontale a sinistra,prerolandica,la presenza di focolaio lesionale,a contorni sfumati,del diametro massimo di 1 cm.
Esso e' posto alla giunzione tra sostanza bianca e corteccia e presenta anello periferico privo di segnale e nucleo iperinteno in tutte le scansioni.
Nelle scansioni acquisite con tecnica di gradiente la lesione appare marcatamente ipointensa.
Regolare la rappresentazione degli spazi sub-aracnoidei.
Normale il volume del sistema ventricolare.
CONCLUSIONI:Il rilievo documentato è compatibile con angioma cavernoso.
Cosa mi consigliate?,come sara' la mia vita?potro' continuare a fare palesta e giocare a calcio?
Esistono tecniche alternative alla chirurgia classica?
E' vero che rischio di rimanere paralizzato e quindi invalido ad appena 28 anni se decidessi di operarmi?
Che rischi corro con questo tipo di operazione ?
Abito a Messina mi puo' segnalare un centro veramente specializzato e avanzato anche all'estero?
Se esistono tecniche alternative alla chirurgia cosidetta endovascolare(credo si chiami cosi)che rischi corro ancora?

Scusate per il prolungarmi e per le troppe domande ma il mio stato d'animo non e' dei migliori ;
Grazie e cordialmente

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/03/2006

Il rischio di sanguinamento puo' esere alto e comunque inferiore ai rischi di intervento. Presso l'Università di Messina vi è una eccellente Scuola di Neurochirurgia.

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra