13/03/13  - Anoressia - Mente e cervello

Anoressia




Domanda del 13 marzo 2013

Domanda


buongiorno, mia figlia sta diventando anoressica. E' seguita psicologicamente ma non riesce a sbloccare il discorso cibo. Mangia durante il giorno 4 fette biscottate, uno yogurt, un pompelmo, 40gr pasta, 180/200 carne o pesce, 1 arancio, 1 fetta pane azzimo, 1 mela. Fa attività fisica 3v/sett.
Pesa 43kg alt. 165. Ha paura di mangiare altro e ingrassare male, tipo mettere sulla pancia ecc.
Può consigliarmi cosa proporre in aggiunta alimentare per iniziare a sbloccare tale situazione? Quello che potrebbe farle prendere un po' di peso, stare meglio psicologicamente ma non ingrassare dove non deve?
La pressione è molto bassa e i battiti da 35 a 40, mai di più. Ora ha anche le caviglie gonfie. La depressione è alle stelle oltre all'amenorrea da piu di un anno. I medici visti fin ora continuano a dire che la psicologia farà parte del lavoro ma che deve rimettersi a mangiare. Come devo fare?
Risposta del 14 marzo 2013

Risposta


Per rimettersi a mangiare deve essere seguita da equipe di specialisti. Non si metterà a mangiare solo perchè le è stato detto.
Dunque si rivolga a centri specializzati nella cura dei disturbi alimentari. Ce ne sono in quasi tutte le città, negli ospedali, ma esistono anche centri privati.
Non aspetti troppo tempo.


Dott. Marco Paolemili
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Psichiatria
Roma (RM)

Il profilo di MARCO PAOLEMILI
Risposta del 14 marzo 2013

Risposta


Conviene rivolgersi a personale di neuroscienze (meglio specialista di psichiatria, che abbia conoscenza specifica dellla patologia ). Mi raccomando di scegliere bene (meglio il pubblico ).




Dott. QUIRINO EMILIO QUISI
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Medicina dello sport
Specialista in Psichiatria
Busto Arsizio (VA)

Il profilo di QUIRINO EMILIO QUISI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Mente e cervello



Potrebbe interessarti
Emicrania, nuovi farmaci prossimi all'uso nei pazienti cronici
Mente e cervello
15 settembre 2017
Interviste
Emicrania, nuovi farmaci prossimi all'uso nei pazienti cronici
Ecco perché lo sbadiglio è contagioso
Mente e cervello
14 settembre 2017
News
Ecco perché lo sbadiglio è contagioso