07/04/13  - Anosmia - Orecchie naso e gola

Anosmia




Domanda del 07 aprile 2013

Domanda


Ho 59 anni, ho sempre goduto di buona salute e non ho mai fumato. Durante le vacanze natalizie ho avuto una forma influenzale di almeno due settimane, con febbre costante sui 37°-37,5°, con forte produzione di muco molto denso e perdita dell’olfatto e del gusto. Nei primi giorni, come sempre in caso di influenza, ho lasciato che ci fosse il normale decorso, quindi il mio medico mi ha prescritto un antibiotico (Veclam) e il Fluimucil. Passata l’influenza, non avevo ancora riacquistato i due sensi, un otorino mi ha diagnosticato una sinusite e prescritto il Tiobec e il Kesol, senza alcun risultato. Ho effettuato i raggi X al cranio che hanno riscontrato una velatura dei seni mascellari, poi, alla fine di marzo, anche una risonanza magnetica con mezzo di contrasto, che non ha evidenziato gravi alterazioni, ma “una lieve ipertrofia con caratteristiche infiammatorie a carico della mucosa dei seni mascellari e del labirinto etmoidale”. Poiché ancora non ho l’olfatto né il gusto, l’otorino mi ha consigliato di attendere almeno 6 mesi - un anno per sperare in una guarigione spontanea, senza alcuna terapia o al massimo cure termali specifiche; un altro mi ha consigliato, invece, di sottopormi a endoscopia per liberare o almeno osservare attentamente la parte etmoidale e il nervo interessato. Ci sono rischi? Desidero sapere il Suo parere e il Suo consiglio in merito. Grazie.
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Orecchie naso e gola



Cerca nel sito


Cerca in


Ricette  |  Farmaci  |  
Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico


Potrebbe interessarti