L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

23/10/2004 16:09:37

Ansia, tensione, formicolii

Sono una ragazza di 20 anni, da circa un anno soffro di attacchi di panico. da 4 mesi seguo una terapia con 40 mg di paroxetina al giorno, ho smesso di prendere alprazolam, vivo tranquilla e fiduciosa senza evitamenti di alcun genere, insomma tutto sembra andare piuttosto bene. da una settimana, però, avverto formicolii alle braccia e alle dita, ho fatto diverse ricerche su internet e ho trovato di tutto, sindrome del tunnel carpale, cervicale, malocclusione, perfino sclerosi multipla. cosa devo pensare? è sempre solo ansia o ci può essere qualcosa di più? non vorrei tornare nella spirale dell'ipocondria....
grazie in anticipo

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/10/2004

l'opportunità della scelta (e quindi della prosecuzione) di una terapia va valutata e riconfermata nel corso del tempo e non può prescidere da un reale, pieno e verificato consenso informato.
Con ciò intendo che la scelta di una terapia (e nel caso della psichiatria non va mai intesa come esclusivamente farmacologica) va veramente condivisa tra medico e paziente. Esso non può prescindere dalla conscenza delle motivazioni , dall'attesa dei risultati, come da una previsione realistica di effetti collaterali.
Per questo le consiglio di approfondire il discorso con il medico che la segue e di condividere con lui (o con lei) la responsabilità del proseguire la terapia confrontando i benefici con i rischi, tenendo sempre peresnte che il rischio come la risposta attesa è sempre espressa in termini di probabilità (ovvero un numero di possibilità su un impotetico numero di persone che ne fanno uso es: XX su 100.000)

Dott. Giuseppe Nardini
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra