L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

28/06/2004 20:49:56

Ansia

Dopo aver assunto Seropram per gli attacchi di panico che sembrano attualmente scomparsi , mi ritrovo ad avere pensieri fissi che m fanno star male, di paura di morire, di fare del male agli altri , o immaginazioni di suicidio, e non riesco a capire in quanto ho una tremenda paura della morte!.
Di notte assumo Tavor perche' soffro di insonnia. Mi ritrovo spesso che mi sento per svenire in mezzo alla follla. Vorrei un consiglio per liberarmi di questi pensieri negativi. Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del01/07/2004

Gentile utente, da lontano è un po' difficile darle un consiglio veramente efficace. Mi sembra di capire che lei si sia rivolto semplicemente a uno psichiatra e si sia fatto consigliare dei farmaci. Ma i farmaci non possono guarire la causa di un malessere (a parte i pochi casi in cui il problema sia dovuto a uno squilibrio biochimico presente da sempre). Possono solo diminuire l'impatto dei sintomi, ma se c'è un "buco" nell'anima, quello va riparato con ago e filo e pazienza.
E' buona cosa che lei si rivolga a uno psicoterapeuta. Magari all'inizio potrebbe giovarsi di uno specialista in tecniche comportamentiste-cognitiviste. Questi tipi di tecniche decondizionano la mente a rispondere in modo stereotipato agli stimoli, e possono essere efficaci negli attacchi di panico e nelle fobie o nei pensiero ossessivo.
Se i miglioramenti non fossero sufficienti alla fine di un ciclo di sedute (in numero da concordare con il terapeuta), allora si rivolga a qualche analista che abbia una buona esperienza, di età pari o maggiore della sua (mi raccomando), evitando però quelli che usano la tecnica del lettino, che aumenterebbe la sua Ansia .
Non si perda di coraggio e agisca. Non si tratta solo di star meglio, ma anche di capire cose che riguardano la sua vita.
Un caro saluto e ci faccia sapere come va.

Dott.ssa Giulia Maria D'Ambrosio
Specialista attività privata
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra