L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

01/09/2004 12:45:58

Antibiotici e bronchite

Quattro episodi di poliuria in 9 mesi.

In 9 mesi sono passato da 68 a 63 Kg, in seguito a 4 episodi di poliuria (ed altro).

La poliuria si è manifestata sempre in seguito ad assunzione di farmaci:

la 1° volta a dicembre 03, quando, per curare una bronchite, ho dovuto assumere un antibiotico. (Già in precedenza, però, avevo preso per 5 gg Aulin, pensando di dover curare una delle mie ricorrenti tracheiti – sono fumatore).
Avvertito il medico e cambiato l’antibiotico, la poliuria è passata in due giorni.

La seconda volta ad aprile 04, ancora in seguito all’assunzione di un antibiotico, ancora per curare una bronchite. Questa volta, grazie alla scelta mirata dell’antibiotico, la poliuria è stata meno intensa ed è durata solo il 1° giorno.

A fine maggio sono stato colpito da un virus intestinale: 3 gg di dieta idrica e un battericida intestinale, abbinato a Lansoprazolo (ernia iatale) ed ecco il terzo episodio che dura circa 24h.
A luglio, le analisi del sangue e delle urine erano praticamente nella norma, anche se confermavano la tendenza già registrata precedentemente all’inversione della formula leucocitaria (neutrofili: 36,4 linfociti: 53) (Azotemia 53, creatinina 1,05)

Ora ho l’herpes zoster (per fortuna, sintomatologia leggera) ed ho assunto zeltirex: proprio alla fine della terapia ho nuovamente rivissuto un episodio di poliuria.

Per completare il quadro: sono un maschio di 56 anni, ho fatto frequente ricorso ad Aulin per infezioni gengivali (paradontite) e le già citate tracheiti. Per 3 anni ho sofferto di cefalea con molta aura e, fortunatamente, poco dolore, curata per alcuni mesi con un calcio antagonista, poi con Vetiserc. Da due anni la cefalea è quasi scomparsa.

Sono preoccupato: non mi era mai successo di dover affrontare tanti problemi di salute in così poco tempo.

Lei, come vede la mia situazione? Ho già una insufficienza renale? Che tipo di indagini mi consiglia? Come mi devo comportare durante la poliuria: devo bere molto per reintegrare i liquidi, o bere poco per limitare la poliuria?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del24/10/2004

Dovrebbe essere più preciso con definire cosa intende per poliuria una maggiore frequenza della minzione (ovvero deve andare spesso in bagno ma senza urinare grosse quantità) oppure un aumento della diuresi (ovvero fa molta urina in un giorno). Non credo sia stata la poliuria a determinare la sua perdita di peso, piuttosto il susseguirsi di queste condizioni patologiche che possono averla un po' debilitata.
Per controllare la sua funzionalità renale (che al momento non mi sembra compromessa) le indagini da fare sono azotemia e creatininemia. Data l'età sarebbe opportuno eseguire un controllo ecografico dell'aparato urinario (reni, vescica e prostata) e con questi esami consultare uno specialista urologo.
cordiali saluti

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra