L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

12/09/2005 17:38:40

Atassia

Mia moglie, dopo una caduta, nel maggio del 2004, nella quale si è lesionata L2 e per la quale ha portato il busto per tre mesi, ha iniziato a parlare e camminare male.L'esame neurologico ha evidenziato:Non deficit focali ai 4 arti; disartria con voce nasale, prova i-n con scomposizione e frenaga a destra. Andatura francamente atassica.ROT molto vivaci ai 4 arti.R.plantari indifferenti bil.ipotonia diff. Diagnosi:
atassia con segni di disfunzione cerebellare a dx.
Terapia: si consiglia ricovero in DH per ulteriori analisi.
Nel caso che la diagnosi sia esatta la malattia è curabile e in che percentuale? Il sito dell' AISA non è ben chiaro in proposito.
La ringrazio molto per il suo cortese parere.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del18/09/2005

Dalla sintomatologia sembrerebbe trattarsi di una forma di SCA. Le SCA sono malattia genetiche con caratteristiche degenerative che non contemplano possibilità terapeutiche, però, nel suo caso, tale diagnosi deve essere ancora posta.

Dott. Edoardo Gentile
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurologia
TORINO (TO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra