L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

05/05/2006 23:11:11

Atrofia cerebellare

Mio padre ( 60 anni ) ha fatto una risonanza magnetica perchè cammina in modo instabile (anche se da giovane ha sempre manifestato un equilibrio incerto). nel referto viene identificata una atrofia cerebellare senza però ulteriori spiegazioni. visto che l'appuntamento con la neurologa è piuttosto avanti nel tempo, forse è necessaria una visita immediata? sono preoccupata anche perchè mia nonna ( sua madre ) ha iniziato alla sua età con una forma lenta ma progressiva e purtroppo inesorabile di demenza senile molto simile all'halzaimer. da un po' di tempo mio padre manifesta un atteggiamento più introverso, parla poco, dorme molto e ha umore abbastanza basso mi sembra un po' cambiato grazie per l'attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/05/2006

L'atrofia cerebellare puo' essere un reperto casuale e non necessariamente espressione di una patologia. Non posso spingermi oltre senza vedere il paziente e le immagini. Attenda pure la vista della neurologa. L'atteggiamento un po' fatuo non è riferibile all'atrofia cerebellare.
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra