L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

23/11/2005 14:53:02

Att.ne Dott. Migliaccio

Buongiorno Dottore, circa un mese fa scrissi nella sezione medicina generale per un problema alla bocca e alla lingua in quanto avvertivo una sensazione come quando si mastica il pepe. A seguito di questa sensazione andai da un otorino il quale dopo avermi visitato mi disse che poteva essere stress. Dopo qualche giorno sono partito per un periodo di riposo per le maldive, dove dopo 2 giorni è tutto sparito. Il primo mattino che sono rientrato è tornato tutto come prima, anzi peggio; avverto continuamente questa sensazione in bocca, come quando si mangia il peperoncino o si mastica il pepe e mi vengono come delle vampate di caldo in bocca che si ripercuotono nella trachea portandomi a tossire con molto frequenza. Sono tornato dall’otorino, il quale mi ha detto, dopo nuova visita, che per quanto lo riguarda non ho assolutamente nulla. Mi ha scritto su un foglio” la lingua è normotrofica non segni di flo??? papillare. Viene riferito costante disturbo parestesico senza alterazioni della funzionalità gustativa. Eventuale valutazione neurologica”. Mi ha anche consigliato di aspettare ancora qualche settimana prima di fare altre visite e mi ha comunque assicurato che non può essere niente di grave. Considerato che già sono ansioso e ipocondriaco e che il problema è si fastidioso ma non da morire, cosa mi consiglia di fare? Secondo lei cosa può essere? Concludo dicendo che non ho altri sintomi significativi. La ringrazio per la Sua risposta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/11/2005

Egregio Signore,
la risposta potrebbe essere: torni alle Maldive!
A parte la battuta, mi pare che l'Otorino abbia riscontrato nulla di sua competenza (flo???= flogosi, cioè infiammazione)
Non posso dirLe molto perchè dovrei visitarLa, farLe delle domande, insomma cercare di avere un quadro clinico il più completo per un orientamento diagnostico.
In ogni caso consulti giustamente un neurologo che valuterà l'eventuale rapporto dei Suoi sintomi con un interessamento del nervo glossofaringeo, la cui irritazione potrebbe dare tali disturbi.
Mi faccia sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra