L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

14/06/2006 17:12:42

Attacchi di panico

Gent.le Dottore, sono una ragazza di 27 anni e da 7 anni che soffro di attacchi di panico, ma fortunatamente sono sempre riuscita ad evitare di assumere farmaci. Ultimamente la situazione è peggiorata e il medico di famiglia mi ha prescritto lo xanax. Parlando con un conoscente medico mi ha anche consigliato il Maveral, in quanto crea meno dipendenze ed effetti collaterali dopo la sospensione. Lei cosa mi consiglia? Ringraziandola anticipatamente colgo l'occasione per porgerle cordiali saluti.


Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/06/2006

Sono due farmaci diversi. Lo xanax è un ansiolitico e va preso per periodi brevi, di circa un mese. Il maveral è un antidepressivo che può essere d'aiuto nei disturbi come il suo ma va preso per periodi lunghi (6 mesi, un anno). Bisogna considerare quanto sono gravi i sintomi in questo momento. Se è anche un po' depressa e gli attacchi sono molto frequenti può avere senso introdurre l'antidepressivo. Se si tratta di disturbi occasionali, magari legati a un periodo stressante transitorio si può considerare l'ansiolitico. Il consiglio è comunque parlarne con uno psichiatra.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra