L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

11/01/2007 21:54:59

Attacchi di panico

Nell'arco degli ultimi10anni mi sono capitati vari episodi di attacchi di panico con i tipici sintomi:tachicardia,sudorazione diffusa,sensazione di dolore al petto.Non l'ho mai affrontata nè farmacologicamente nè con la psicoterapia.Attualmente dopo 2 anni di stasi si è rimanifestata anche se in modo un pò diversa:non più tachicardia ma sensazione di mancanza di respiro e di battiti cardiaci inesistenti oltre alle gambe pesanti.Ho subito preso15gocce di lexotan da2,5mg e mi sono sentita meglio.Il giorno seguente ho riavuto gli stessi sintomi ma molto più lievi e x sicurezza ho preso altre12gocce.Questo è un mio momento molto delicato emotivamente e psicologicamente quindi so le motivazioni profonde di questa manifestazione.Le chiedo:come mai i sintomi sono diversi dai primi casi?e perchè si sono verificatiti in modo così ravvicinato?prima passavano mesi tra un episodio e l'altro.Va bene il mio utilizzo del farmaco?
UN saluto e un ringraziamento.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/01/2007

i sintomi possono cambiare nella frequenza e nella modalità di presentarsi. la terapia al bisogno che ha scelto va bene. se dovessero persistere è meglio vedere lo specialista psichiatra.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra