L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

08/10/2006 10:37:42

Balbuzia

Salve,
mi presento subito, f.a. ho quasi 19 anni e scrivo da mazara del vallo.
Da quando sono piccolo convivo con un problema, quello della balbuzia. La causa si è pensato che fosse uno spavento che ho avuto su per giù all'età di tre anni, quando un cane di grossa taglia ha cercato d'aggredirmi...da lì in poi è iniziato il mio problema...che secondo alcuni medici si doveva risolvera all'età dello sviluppo, ma chè!!!
il problema l'ho ancora, è per me che studio e voglio farmi una carriera è molto pesante...ma comunque non è sempre che "balbetto", soltanto quando sono di fronte a situazioni importanti emotivamente per me, esempio: le interrogazioni; a causa di questo problema non riesco a dare il massimo nell'esprimermi, anche se voglio più di qualsiasi cosa al mondo..e per questo non vengo valutato per ciò che valgo, ma per ciò che sembro!!!
nel giugno 2007 avrò una delle prove più importanti della mia vita, l'esame di maturità, e vorrei davvero molto che fossi "guarito", anche non del tutto...soltanto ciò che basta per farmi sentire davvero me stesso!!!
vi ringrazio infinitamente per il tempo concessomi..
a presto!!
F.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/10/2006

Spesso si dice "col tempo passerà" ma poi si verifica che così non è. Infatti quando all'origine di un disturbo come il suo c'è un aspetto emotivo radicato nella personalità, il tempo non ci può fare proprio un bel niente. Anzi! Più si aspetta e peggio è. Lei ha perfettamente ragione di voler risolvere il problema anche perchè mi pare che ak di là della balbuzie lei abbia idee chiare su cosa vuol fare ed essere. Si rivolga innanzi tutto ad una logopedista: con esercizi approppriati riuscirà quanro meno a ridimensionare la balbuzie. Le farebbero sicuramente bene anche tecniche di rilassamento.
Infine credo che una psicoterapia mirata potrebbe essere risolutiva, perchè credo che all'origine vi sia una inconscia sensazione di indeguatezza.
Ricordi che il più grande oratore dell'antica Grecia era Demostene, che da ragazzo era balbuziente!

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra