22/03/13  - BAV 2° Grado - Mobitz 1 - Cuore circolazione e malattie del sangue

BAV 2° Grado - Mobitz 1




Domanda del 22 marzo 2013

Domanda


Buonasera, e grazie in anticipo per l'attenzione. Sono un militare di Marina e pochi giorni fa, nell'infermeria militare, attraverso il Cardio Link (misurato da una persona non qualificata e con un elettrodo a mio avviso malmesso) mi è stato riscontrato un possibile BAV 2° Grado Mobitz 1. Lunedì devo fare gli approfondimenti richiesti all'Ospedale militare. Ho diverse preoccupazioni ovviamente. La prima è questa: è possibile che in dieci anni in cui sono stato sottoposto per 5 volte a un ECG non sia mai emerso nulla? E' possibile che non ho mai avvertito dolori o fitte? E' possibile che svolgo attività fisica regolare (15-18 km di corsa giornaliera) senza avvertire alcun disturbo? Leggendo le circolari inoltre ho letto che questo problema è causa di non idoneità al servizio militare (e qui la preoccupazione cresce, visto che ho alle spalle 10 anni di servizio). Grazie mille per la risposta. Distinti saluti.
Risposta del 24 marzo 2013

Risposta


Il blocco atri-ventricolare è - come dice il nome - un difetto della conduzione elettrica tra atrio e ventricolo. Si verifica quando questo tessuto di conduzione subisce - per cause anche non note - un certo grado di lesione. Può succedere a qualunque età. Non provoca dolori di tipo coronarico, per cui uno non si accorge finchè non accusa qualche senso di mancamento. Purtroppo la registrazione di questo difetto non dipende da come vengono messi gli elettrodi, per cui temo che il difetto verrà confermato nei prossimi ecg.


Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)

Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Risposta del 12 aprile 2013

Risposta


Non comprendo cosa significhi "possibile BAV 2° Grado Mobitz 1". Il blocco o c'è o non c'è. Refertare un possibile blocco è privo di senso. Non comprendo neanche per quale motivo questo blocco sia causa di non idoneità al servizio militare. Sappia che questo tipo di blocco non comporta la non idoneità allo sport agonistico se il soggetto è asintomatico, non presenta una cardiopatia organica, il blocco scompaia con l'aumento della frequenza cardiaca e all'Holter non si osservano pause superiori ai 3000 msec. In questi casi è, quindi, necessario eseguire un ecodoppler cardiaco, un test ergometrico massimale ed un Holter, esami che lei, ormai, avrà già eseguito (la sua domanda è del 24 marzo scorso) e che spero abbiano dato un esito per lei positivo. Cordialità.

Dott. Gian Piero Di Bartolomei
Medico Ospedaliero
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina dello sport
Albano Laziale (RM)

Il profilo di GIAN PIERO DI BARTOLOMEI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Cuore circolazione e malattie del sangue



Potrebbe interessarti
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Cuore circolazione e malattie del sangue
01 settembre 2017
News
Cardioteam Foundation Onlus sostiene il primo screening gratuito dell’aorta “on-the road”
Colesterolo: ecco come ridurlo con frutta secca e olive
Cuore circolazione e malattie del sangue
16 agosto 2017
News
Colesterolo: ecco come ridurlo con frutta secca e olive
Quando i chili aumentano, il cuore cambia e lavora male
Cuore circolazione e malattie del sangue
02 agosto 2017
News
Quando i chili aumentano, il cuore cambia e lavora male