07/03/13  - Biopsia esofago - diagnosi - Tumori

Biopsia esofago - diagnosi




Domanda del 07 marzo 2013

Domanda


Biopsia esofago nas - stomaco nas
Diagnosi microscopica:
Notizie cliniche:area della giunzione esofago-gastrica ulcerata, insorta su substenosi esofagea di verosimile natura esofagitica.
Frammenti di mucosa della giunzione esofago-gastrica in parte ulcerata, con flogosi acuta e cronica della lamina propria. l'epitelio squamoso di superficie appare iperplastico e mostra atipie citologiche di incerto significato, in associazione a granulociti intraepiteliali (atipie reattivo-riparative?).

Cosa sta a significare questa diagnosi? oltre alla forte infiammazione esofagea c'è anche il rischio di un tumore maligno? grazie..
Risposta del 14 marzo 2013

Risposta


La diagnosi è quella di esofagite; c'è associato anche il reflusso?? In questo caso deve essere avviata una terapia adatta e risulta opportuno un controllo endoscopico entro qualche mese per vedere se la lesione è migliorata. L'esofagite da reflusso si associa ad un aumentato rischio di tumore, sebbene dopo una storia clinica di molti anni (o decenni). Il rischio aumenta in caso di esofago di Barret con displasia severa (non mi sembra proprio il suo caso..).

Dott. Giorgio Reguzzoni
Specialista attività privata
Specialista in Oncologia
Busto Arsizio (VA)

Il profilo di GIORGIO REGUZZONI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Tumori



Potrebbe interessarti