13/04/13  - Broncopolmonite e attività sessuale &quote;particolare&quote; - Malattie infettive

Broncopolmonite e attività sessuale "particolare"




Domanda del 13 aprile 2013

Domanda


Gentile Dottore,
qualche tempo fa, ho avuto un incontro sessuale con la mia ragazza. In quell'occasione le ho praticato un profondo "anal fingering" intervallato dalle mie molteplici umettazioni del medesimo dito che usavo per penetrarla. A due giorni di distanza da questo pomeriggio di sesso, sono stato colpito da una violenta broncopolmonite, diagnosticata tramite rx, è curata a lungo (20 gg.) con antibiotici e cortisone. La mia domanda é: la pratica sessuale di cui le ho parlato può essere la causa scatenante di una infezione delle vie respiratorie?
La ringrazio per l'eventuale risposta
La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Malattie infettive



Potrebbe interessarti
Le novità del decreto legge sui vaccini
Malattie infettive
24 maggio 2017
Focus
Le novità del decreto legge sui vaccini