08/03/11  - Calcoli e reflusso - Fegato

Calcoli e reflusso




Domanda del 08 marzo 2011

Domanda


Esiste una correlazione tra calcolo biliare e reflusso gastroesofageo?Ho scoperto da poco un calcolo alla cistifellea come indagine per fastidiosi mal di stomaco.In seguito a gastroscopia che non ha evidenziato nulla a carico dello stomaco mi e' stato consigliato una ph-metria per confermare sospetto reflusso acido.In definitiva il mio "dolore" che parte dalla bocca dello stomaco e si irradia verso l'alto e al centro della schiena,quasi sempre a stomaco vuoto,non si e' capito se deriva dallo stomaco o dal calcolo.Gradirei una Vostra opinione.Grazie sin da ora.
Risposta del 12 marzo 2011

Risposta


No, non vi è alcun rapporto tra calcolo nella cistifella e reflusso. Il tipo di disturbo da lei descritto non corrispomde a quelli provocati dai calcoli, ma sembra proprio da reflusso. Se però il reflusso è misto, sia acido che biliare, la pH-metria può non essere molto attendibile. Meglio programmare un'impedenzometria, che le assomiglia ma è più precisa.

a href="http://www.dica33.it/Alberto_Tittobello?esp=7921" Alberto Tittobello /a
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Gastroenterologia
Milano (MI)


Il profilo di ALBERTO TITTOBELLO
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Altre domande di Fegato

Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Schede patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti