L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Sessualità

03/12/2005 20:27:23

Calo desiderio e libido sessuale

Salve mi chiamo Voncenzo ho 44 anni
da circa un anno soffro un improvviso calo della libido sessuale nonchè difficoltà ad avere rapporti completi con la mia compagna (deficit erettili ecc.). Mi sono sottoposto ad una serie di esami del sangue su prescrizione di un andrologo, il quale a fronte del valore di testosterone basso mi ha prescritto per 60 gg.testogel.
Purtroppo però dopo un periodo di relativo recupero della sessualità (mai in verità da quando accuso questi problemi eccellente), mi sono recato da un altro andrologo il quale mi ha sottoposto ad un ecodoppler dinamico penieno ed a un esame della sensibilità peniena. Lo stesso specialista mi ha riferito di essere sano come un pesce. Le analisi del sangue risultano così: LH 2,6 mU/ml FSH 13,6 mU/ml, prolattina 7,5 ng/ml, Testosterone libero 7,6 pg/ml testosterone 3,4 ng/ml deidro-testosterone 424 pg/ml, LDH 303 U/L. Gli altri valori del sangue risultano nella normalità ad eccezione dell'ALT (GPT) 52 U/L (valori normali 10-36).
Vi chiedo cortesemente un eminente parere perchè tale stato di cose sta distruggendo un rapporto meraviglioso con la mia compagna.
Mi è stato prescritto anche l'esame del liquido seminale, ma - per poter dare sufficiente contezza del mio stato di salute, ho dovuto rinunciare perchè non sono riuscito a masturbarmi pre il deposito del liquido seminale (ho dovuto quindi differire l'appuntamento).

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/12/2005

Potrebbe trattarsi di un problema misto su base psicologica, relazionale ed ormonale . Visto il valore dell'ALT controlli con il suo medico curante se a livello epatico non ci sia qualche problema. A volte una epatopatia può dare una alterazione del tasso di ormoni interessati ad una buona risposta sessuale. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Risposta del06/12/2005

Potrebbe trattarsi di un problema misto su base psicologica, relazionale ed ormonale . Visto il valore dell'ALT controlli con il suo medico curante se a livello epatico non ci sia qualche problema. A volte una epatopatia può dare una alterazione del tasso di ormoni interessati ad una buona risposta sessuale. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Risposta del06/12/2005

Potrebbe trattarsi di un problema misto su base psicologica, relazionale ed ormonale . Visto il valore dell'ALT controlli con il suo medico curante se a livello epatico non ci sia qualche problema. A volte una epatopatia può dare una alterazione del tasso di ormoni interessati ad una buona risposta sessuale. Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Sessualità







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra