L'esperto risponde

Domanda di: Pelle

12/11/2007 13:14:56

CANDIDA E PRURITO ANALE

É da circa 10-15 anni che soffro di candidosi genitale, mi sono curata per molti anni con forti cure antifungine per bocca e con ovuli, anche in prevenzione e per periodi più o meno lunghi. Poi su consiglio del mio medico di famiglia 1 anno e 1/2 fa ho cambiato ginecologo e questi mi ha detto di non assumere questi farmaci, mi ha fatto fare un vaccino della durata di 20 gg. per 2 mesi per rinforzare l'apparato intestinale. Poi mi ha detto di mangiare uno yogurt intero al giorno, bere molto, limitare i dolci nel periodo post ovulatorio (periodo nel quale in genere insorgeva il disturbo), uso solo biancheria bianca, ecc. Nel caso di attacco prendo solo ovuli per quattro giorni. DA allora sto meglio, però di recente ho avuto due o tre episodi. Anche durante i rapporti a volte sento dolore a causa di una certa secchezza vaginale. Ultimamente ho dei ripetuti e fastidiosi pruriti anali (con arrossamento delle pelle esterna) e ho la sensazione che a volte precedano l'insorgere della candidosi vaginale. Ho provato ad usare pomate cortisoniche (gentalin, altasone, Kolorex) o semplici pomate protettive ma senza risultato. . Che prodotto posso usare, potete suggerirmi un prodotto locale? GRazie
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del26/11/2007

lo specialista per il suo problema è il dermatologo.
evitare assolutamente di intervenire alla cieca, senza un accurato esame batteriologico è l'unica via per una diabnosi oculata ed una terapia definitiva.
la saluto cordialmente

Dott. Maurizio Bevilacqua
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Dermatologia e venereologia
Specialista in Microbiologia e virologia
SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE)



Altre risposte di Pelle


© RIPRODUZIONE RISERVATA