L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

12/05/2006 16:32:57

Carcinoma lobulare infiltrante

E' veramente necessaria la radicalizzazione tramite mastectomia se a seguito di quadrantectomia + linfoadenectomia ascellare è stato rilevato un carcinoma lobulare infiltrante multifocale classificato pT2pN1cG2?
I linfonodi affetti da metastesi erano il sentinella, il parasentinella ed 1 su 12 del cavo ascelare. La neoplasia è presente sul margine ascellare e sul margine interno, cute e margine inferiore sono esenti da neoplasie.
La ricerca dei recettori per gli estrogeni e per il progesterone è risultata positiva nel 70% delle cellule neoplastiche, la frazione di crescita MIB1 è pari al 10% e la la determinazione dell'espressione di HER2 è 0. Che significa tutto ciò?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del15/05/2006

i margini di resezione chirurgica in oncologia assumono una notevole rilevanza e pertanto ritengo opprtuno reintervenire chirurgicamente-ampliare la quadrantectomia o mastectomia.

cordiali saluti dott. Marco Eboli

Dott. marco eboli
Casa di cura convenzionata
Specialista in Chirurgia apparato digerente
ROZZANO (MI)


Risposta del16/05/2006

Direi che la mastectomia si impone. Tra l'altro, essendo lei una donna abbastanza giovane, l'intervento puo' essere completato con protesi interne e quindi anche con un buon risultato estetico. Auguri.

Dott.ssa Fanny Russo
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
UDINE (UD)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra