L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

28/03/2007 18:58:42

Cardiologia

Salve, sono cardiopatico da 15 anni ed eseguito intervento di
quadruplo bypass aortocoronarico nel 1998. prima assumevo
triatec5, lopresor200 retard, cardioaspirina, sivastin e ranidil;
da gennaio assumo,invece, triatec10 congesco 2,5, cardioaspirina, totalip e ranidil 150. Sempre da gennaio ho notato un calo della libido. E' possibile che qualcuno di questi
farmaci influisce sulla sfera sessuale? E se si, mi potrebbe indicare qualche altero farmaco in sostituzione che non intacchi la sessualità? Nel ringraziarVi sentitamente, saluto cordialmente

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del31/03/2007

Il beta-bloccante ( Cogescor) può provocare disturbi dell'erezione (DEP), non mi risulta possa dare calo della libido.Lei già prendeva il Lopresor, che è un altro beta bloccante, senza problemi sulla sfera sessuale, per quello che ho capito dal suo messaggio. Il ranidil potrebbe essere quello più " colpevole" sul calo della libido, anche perché tale effetto è più evidente nel trattamento prolungato. Quindi:
-sospenda il Ranidil, e lo sostuisca con uno dei tanti inibitori di pompa -prazolici, diffusissimi, con nessun effetto collaterale sulla sfera sessuale ( omeprazolo, pantoprazolo, esomeprazolo,ecc.)
-faccia un dosaggio della testosteronemia, dell'LH e della prolattina ( prelievo venoso).
Poi mi aggiorni.


Dott. Raffaele Di Tommaso
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Cardiologia
Specialista in Medicina interna
CASERTA (CE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra