L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute femminile

13/01/2005 20:15:21

Carenza di progesterone

Buonasera. IL mio medico dopo varie analisi è giunto alla conclusione che sono carente di progesterone. Ho assunto per 6 mesi harmonet, ma l'ho appena interrotta perchè mi causava emicrania e una sindrome premestruale insopportabile (sbalzi d'umore, depressione e ansia, vari sintomi mentali..). La cosa più fastidiosa è avere per 10-15 gg al mese perdite di sangue continue, prima e dopo la mestruazione vera e propria. Come si può fare se non voglio più assumere la pillola? Inoltre, devo convivere per sempre con questa carenza o in presenza di una gravidanza le cose si normalizzeranno? Ho 30 anni,grazie mille

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/01/2005

Gentile Signora,
LA diagnosi di "carenza di progesterone" dovrebbe essere supportata anche da tutti gli esami ormonali che mirino a stabilire la causa di tale stato e a trovare, se possibile, una terapia in grado di ristabilire un normale ciclo mestruale. Per questo gli esami ormonali devono essere mirati e completi (androgeni, prolattina, eventuale esclusione ipotiroidismo) e occorre anche, se non eseguiti, un' ecografia transvaginale e la valutazione citologica e colposcopica del collo dell'utero. Il ricorso alla pillola non deve essere curativo, se non in particolari situazioni, ma comunque dopo avere fatto una diagnosi precisa sulla causa dell'anovularietà, ossia del disturbo che è alla base della mancata produzione di progesterone nella seconda fase del ciclo mestruale.
Tale diagnosi diventa inoltre essenziale se si volessero non soltanto risolvere i sintomi, ma anche programmare una gravidanza, la quale non è la panacea delle alterazioni del ciclo mestruale.

Dott. Stefano Floris
Specialista attività privata
SANLURI (CA)


Altre risposte di Salute femminile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra