L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

01/04/2008 21:28:01

Cataratte in cornea guttata

Ho 61 anni e da 10 so di avere le cataratte in entrambi gli occhi.
Circa 5 anni fa, in previsione di un intervento all' occhio dx, sono stata sottoposta a microscopia e mi è stata diagnosticata una grave Distrofia endoteliale( non è stato possibile effettuare la conta delle cellule)
Sono stata informata del fatto che l' intervento potrebbe scompensare la cornea, rendendo così necessario il trapianto.
Poichè la vista è ancora discreta ho preferito rinviare l' intervento, sperando in tecniche meno invasive.
Gli oculisti dell' asl di spoleto dove abito e che mi seguono sono assai stimati ma io non so se il trapianto è un intervento di routine, o se, per gestire un eventuale rigetto, sarebbe opportuno rivolgersi a un centro , incui tali interventi sono più numerosi.
Vivamente ringrazio!
Lina

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del04/04/2008

Caro Signore,
in effetto quello che ci scrive è tutto vero.
Comunque non si preoccupi,perchè nel caso di uno scompenso endoteliale postchirurgico da Cataratta nel suo caso con cornea guttata,non si preoccupi perchè il trapianto è un intervento ormai routinario!
Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://siravoduilio.beepworld.it

Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra