L'esperto risponde

Domanda di: Infezioni

19/03/2006 23:12:07

Catarro denso in gola senza tosse

Salve,
sono un ragazzo di 18 anni e ho dei problemi alla gola da luglio 2005che non avevo mai avuto prima. Tutto è iniziato con un calcolo tonsillare alla tonsilla destra, che ha cominciato a sanguinare per 2 giorni, per poi staccarsi. Sembrava tornato tutto a posto, ma dopo una settimana risentivo quella sensazione di corpo estraneo in gola. All'inizio non ci ha fatto molto caso, ma non se ne andava più via. Poi è arrivato l'inverno, e la situazione si è complicata. Sono tornati i calcoli tonsillari, il mal di gola è aumentato, ed è iniziato a colarmi il catarro dietro la faringe in modo regolare. Si è presentato anche uno strano mal di stomaco, come di pesantezza quando si mangia troppo, che poi è diventato cronico. Ho sempre molta aria in pancia che devo costantemente eruttare, specialmente dopo i pasti. Ho avuto una tonsillite e sono spariti i calcoli tonsillari, ma il catarro retronasale è aumentato, e adesso devo sputare catarro denso, giallo e con qualche traccia di sangue costantemente 3 o 4 volte al giorno. Non ho mai tosse. Sento anche bruciore sulla faringe e sul pomo d'adamo, dal naso molte volte se vi si infila un fazzoletto torna indietro rosso, mentre deglutisco sento un senso di "appiccicoso" nella parete che sta sopra l'ugola, e ho un saporaccio forse di sangue che sento nel palato.
Ho sentito i medici e mi dicono di non preoccuparsi e che si tratta solo di un po di catarro.
Io so solo che così male non c'ero mai stato, il catarro retronasale non ce l'ho mai avuto, se non sporadicamente e in piccole quantità. Mi hanno consigliato l'acqua termale e l'aerosol, che però non sta risolvendo il problema.
Fumo abbastanza poco, in modo irregolare nei fine settimana e consumo crca 5-6 sigarette a fine settimana. Durante la settimana non fumo. Ora ovviamente ho smesso del tutto da due settimane.
Tracciando una line generale, l'ampiezza dei sintomi si è stabilizzata da settembre a dicembre, dove è apparso il mal di stomaco, poi da gennaio a febbraio, dove c'è stato un miglioramento, e da inizio marzo la situazione sta di nuovo peggiorando.
Mi hanno tolto le adenoidi quando avevo 7 anni, le tonsille ce le ho ancora.
Se qualcuno potrebbe darmi il suo parere su questa "cosa" che miè entrata 7 mesi fa e che ancora non ho capito che diavolo sia, gli sarei infinitamente grato.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:

Risposta del23/03/2006

una visita da un otorino laringoiatra potrebbe chiarire la diagnosi e poi la terapia. ci vuole una buona visita specialistica e non solo un buon contatto via internet, in questo caso. auguri

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)



Altre risposte di Infezioni


© RIPRODUZIONE RISERVATA