L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

23/01/2006 13:41:06

Catarro persistente

Buongiorno, e' da parecchie settimane che ho del catarro, prima con Tosse , ora mi e' rimasto malgrado terapie con sciroppi e fluidificanti. Dando die colpi di Tosse specie la mattina continuo ad averne anche con alcuni punti grigiastri.
Cosa mi consigliate ?
Grazie Federico

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/01/2006

FACIIA DELLE INALAZIONI QUOTIDIANE, AL MASSIMO DUE, CON UN APPARECCHIO AD ULTRASUONI E CON UNA SOLUZIONE SOLFO-BALSAMICA DILUITA IN ACQUA AL 50%. VEDRA' CHE PASSERA' TUTTO IN POCO TEMPO.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Risposta del30/01/2006

Gentile signor Federico, il suo catarro (con o senza Tosse ) può essere espressione di una patologia cronica ostruttiva delle vie aeree. Sarebbe necessario avere ulteriori informazioni cliniche (per es. se si tratta di un fumatore, il suo lavoro e la sua esposizione a sostanze irritative ecc...). Sarebbe altresì interessante sapere se è accompagnato da facile faticabilità o comparsa di affanno con l'attività fisica... In ogni caso penso che uno specialista in malattie dell'apparato respiratorio Le possa essere d'aiuto (anche avvalendosi di valutazioni funzionali per es. spirometria)

Dott.ssa Giuseppina Cuttitta
Ricercatore
Specialista in Malattie apparato respiratorio
PALERMO (PA)


Risposta del30/01/2006

Gentile signor Federico, il suo catarro (con o senza Tosse ) può essere espressione di una patologia cronica ostruttiva delle vie aeree. Sarebbe necessario avere ulteriori informazioni cliniche (per es. se si tratta di un fumatore, il suo lavoro e la sua esposizione a sostanze irritative ecc...). Sarebbe altresì interessante sapere se è accompagnato da facile faticabilità o comparsa di affanno con l'attività fisica... In ogni caso penso che uno specialista in malattie dell'apparato respiratorio Le possa essere d'aiuto (anche avvalendosi di valutazioni funzionali per es. spirometria)

Dott.ssa Giuseppina Cuttitta
Ricercatore
Specialista in Malattie apparato respiratorio
PALERMO (PA)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra