L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

06/11/2006 10:51:22

Catarro verde, pregressa bronchite

Da cinque giorni sono raffreddata, ora non miglioro e comincio ad avere tosse secca con catarro poco luquido e verde. Quest'estate ho avuto una bronchite acuta con febbre costante mai alta (37,6max). Anche quando le lastre al torace davano per guarita la bronchite la febbre persisteva e non si è trovata causa, nonostante i vari esami fatti. Da Ottobre non l'ho più misurata e le analisi del sangue danno l'antistreptolisinico a 358 UI/mL e gli eritrociti bassi. Il resto è nei limiti. Mi chiedo se possa avere qualcosa a che fare con l'episodio estivo questo raffreddamento persistente, avendo le stesse caratteristiche (anche la febbre è bassa ma presente).
Grazie

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del09/11/2006

SE lei per "raffreddata" intende che ha il naso chiuso etc., (rinite o rino- Laringite acuta ), è evidente che, almeno attualmente, il processo patologico è differente dal precedente. Dico attualmente, perchè è possibile che evolva diversamente. E' da osservare che l'apparato respiratorio ha una reattività comune a tutte le sue sezioni, costituendo un'unità anatomo-funzionale omogenea.
Personalmente, in caso di particolare suscettibilità alle infezioni repiratorie, ritengo utili le cure termali con acque sulfuree oppure i preparati, impropriamente detti "vaccini", a base di lisati batterici o similari.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra