L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

04/01/2008 20:02:43

Causa sudore freddo

Salve dottore.
Sono una ragazza di 24 anni.
L'altro giorno è accaduto un fatto davvero spiacevole: mi sono alzata dal letto con influenza e nausea e ho avuto un calo di pressione. Ho iniziato a sudare freddo, avevo una fitta al centro della testa, la vista appannata , sbandavo...insomma, avevo l'impressione che stessi per svenire. Allora mi sono sdraiata a terra con i piedi in alto e ho subito riacquisito lucidità.La cosa spiacevole è che mia madre proprio in quel momento ha affermato che ero esagerata, che non stavo per svenire ma era la nausea che mi stava portando il sudore freddo e gli altri sintomi...e che io semplicemente mi spaventavo e facevo troppe storie.
Dispensando dai commenti su l'accaduto, quello che mi preme sapere è se è possibile che la nausea porti dei sintomi quali sudore freddo, vista appannata, sbandamento senza che debba seguirne uno svenimento...oppure è proprio la nausea che ha causato il calo di pressione e il possibile svenimento.
La informo, comunque, che ho un lieve disturbo di ansia, per il quale sono in cura da uno psicoterapeuta, dunque sicuramente sono portata a spaventarmi più del dovuto. Ma dato che mi è già capitato di avere dei cali di pressione dovuti a nausea , febbre o stati dolorosi e dato che ho già avuto degli attacchi di ansia, credo di saper distinguere un attacco di ansia da un calo di pressione....e un calo di pressione dalla nausea pura e semplice, senza altre conseguenze. La mia domanda è: Lei cosa ne pensa? Dal poco che le ho detto, crede che io abbia avuto un calo di pressione ( come sono convinta sia stato) o che era solo nausea con aggiunta di tanto spavento? Sono una che si mette in discussione come vede, ma davvero sono convinta che stavo per svenire: sono sintomi caratteristici che ho avvertito in diverse occasioni.
La ringrazio per la disponibilità e attenzione

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/01/2008

lei parla di calo di pressione, ma l'ha misurata subito dopo l'evento? Occorrerebbe sapere anche quali sono le sue analisi di base e quali e se prende farmaci.

Questi dati sono importantissimi altrimenti una analisi probabilistica di ciò che è avvenuto è veramente azzardata.

Veda di mettere insieme queste cose e poi riproponga la domanda. sinceramente.

Dott. alessandro romano
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Chirurgia maxillo facciale
Specialista in Odontoiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra