L'esperto risponde

Domanda di: Mente e cervello

26/11/2007 22:08:37

Cefalea nevralgica?

Mio padre è un paziante con una storia di cefalea cronica da circa tre anni. Attacchi caratterizzati da dolore frontale bilaterale senza nausea, vomito, fame, fotofobia, non aggravato dalll'attività fisica, di modesta intensità. Tale sintomatologia è comparsa in seguito all'esordio di un episodio depressivo(?) e dopo una breve assenza è ricomparsa con episodi ripetuti. Ad un esame RMN encefalo riscontro di leucoencefalopatia cronica su base vascolare. Riscontro di LAC positivo. Paziente affetto da ipotiroidismo post-chirirgico attualmente in terapia con eutirox da 125 mg, sottoposto nel '98 ad un intervento di tiroidectomia totale per gozzo multinodulare. Fino al predetto episodio depressivo(?) ha effettuato la terapia post operatoria con eutirox da 50 mg per circa 5 anni (senza particolari controlli).
Oggi presenta mal di testa con forte nervosismo, mancanza di concentrazione, lieve difficoltà nel linguaggio e di memoria; il tutto abbinato costatemente a "cattivi penseri". In posizione supina il mal di testa diminuisce a volte fino a scomparie del tutto.
Cosa ne pensa?

La domanda è in attesa di risposta.
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui



Altre risposte di Mente e cervello


© RIPRODUZIONE RISERVATA