L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

31/05/2006 20:39:13

Celiachia

Salve,
volevo chiedere un vostro parere!
Qualche settimana fa ho eseguito una gastroscopia l'esito della biopsia è stata di mucosa duodenale atrofica, secondo l'anatomo patologo potrebbe essere una sospetta celiachia.
Solo che gli anticorpi antigliadina, antiendomisio, anti transglutaminasi sono negativi e non sono nemmeno anemica,inoltre ho eseguito una colonscopia stavolta senza biopsia ed è risultata negativa.
Come posso essere celiaca senza avere gli anticorpi?
Questi esami sono stati eseguiti in seguito ad un calo di peso importante circa 15 kg in poco più di 4 mesi, febbricola persistente, linfoadenopatia cervicale e inguinale dx, e dolori addominali nella zona periombelicale di cui soffro ormai da tempo!Inoltre sono stati riscontrati anticorpi antitireoperossidasi (con valori ormonali nella norma) e anticellule parietali gastriche ( con biopsia gastrica negativa). Sapete darmi un consiglio su come comportarmi e se questa diagnosi potrebbe essere verosimile oppure andrebbe indagato di più il quadro?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del03/06/2006

Cara signorina ,
l'esame determinante e definitivo è sempre soltanto l'esame istologico della nucosa digiunale.
Liquadro anticorpale, se negativo, può non essesere sufficiente ad escludere la diagnosi.
Cordiali saluti.

Dott. Tonino Grasso
Medicina Territoriale
MARTANO (LE)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra